È l’unico fungo che sa di pollo. Grazie a questa caratteristica viene chiamato dal mondo anglofono, a ragion veduta, the chicken of the woods, ossia la gallina dei boschi.

Il suo nome è Laetiporus Sulphureus. Si tratta di un fungo piuttosto vistoso che cresce sui tronchi di latifoglie mature o cadute. La sua struttura è costituita da più strati di un colore acceso che va dal giallo all’arancione.
Il suo punto forte? Il sapore, ovviamente, che ricorda la carne di pollo.
Non può essere consumato crudo (esattamente come il pollo) ma, in compenso, può essere cucinato e consumato in molti modi diversi.

I grandi chef lo utilizzano già per la preparazione di omelette, di sughi, oppure cucinato esattamente come si trattasse di nuggets di pollo, ossia impanato e fritto. Il Laetiporus Sulphureus è molto amato da vegetariani e vegani come valida alternativa alla carne. Esistono diverse specie della famiglia Laetiporus, molto simili all’originale fungo che sa di pollo, ma, tuttavia, non commestibili. Per questo se si trovano funghi di questo tipo sui tronchi di conifere o di piante di eucalipto, a meno che non siate degli esperti, è bene lasciar perdere e passare oltre…

L’alternativa vegetariana, tanto, come sapete, la trovate anche da BIF.

Related Posts


Coca-Cola: 4 cose (davvero) assurde che non vi sareste mai aspettati

Diciamocelo pure, la Coca-Cola non si è mai accontentata di essere una delle tante bevande consumate nel nostro Paese, ma ha voluto, fin dall’inizio, conquistare un posto nel cuore della gente, diventando simbolo di felicità, convivialità e condivisione. La sua storia è lunga, unica e ricca di curiosità. Eccone 4! Coca-Cola o Coca-ina? Quante volte […]

29.03.2019

5 insalate dal mondo: la rivincita del piatto dalla fama “light”

Stiamo per parlarvi di INSALATA.Siate sinceri, a quanti di voi viene in mente un piatto di sola lattuga, triste e poco condito? In realtà, le insalate sono molto più di un pasto tipico della dieta dalla facile e veloce preparazione. A dirla tutta, possono diventare un’esperienza enogastronomica di tutto rispetto! Non ci credete? Mettetevi comodi: state […]

19.03.2019

La birra spalmabile che vi farà dimenticare la Nutella

Chi ha detto che la birra si può solo bere? Forse vi siete fatti sfuggire la notizia destinata a cambiare il destino di molti: la birra spalmabile è diventata realtà. Nutella, spostati per favore. L’invenzione è tutta italiana e proviene dalla Cioccolateria Napoleone di Rieti in collaborazione con il Birrificio Alta Quota, che dal 2010 […]

06.03.2019
admin

Comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *