“Love is in the air” canta una famosa canzone, ma non è di canzoni che vogliamo parlarvi, benché si respiri ancora aria di Sanremo. La settimana dell’amore è iniziata e, a tal proposito, vogliamo svelarvi 4 cose (+1) che nessuno vi ha mai detto sul mango. Pensate che non c’entri nulla con San Valentino? Be’, allora vi conviene leggere.

1. È l’arma d’amore del protagonista del Kamasutra
Il mango è un simbolo di grande importanza per le religioni dell’Asia Centrale, per questo è presente in numerosi miti legati all’induismo e al buddismo. Il più noto riguarda Kama, una figura assimilabile al Cupido della tradizione occidentale, protagonista del Kamasutra, che instilla l’amore nel cuore degli uomini e degli dèi scoccando frecce imbevute di olio di fiori di mango.

2. “Ti sposerò perché”

In alcuni matrimoni indiani è di buon auspicio che il futuro marito o la futura moglie vengano fatti sposare precedentemente a un albero di mango. Questa pratica sta pian piano scomparendo perché strizzerebbe l’occhio alla poligamia.

3. In Cina lo idolatravano

Nell’autunno del 1968 Mao Zedong, per ricompensare la fedeltà di un gruppo di operai durante la rivoluzione culturale cinese, inviò loro 40 manghi che gli erano stati regalati dal ministro degli affari esteri Pakistano. Ma nel nord della Cina degli anni Sessanta il mango era un frutto sconosciuto che provocò grande curiosità negli operai: tra la possibilità di spartirlo e quella di conservarlo decisero di farne delle copie in cera da mettere sotto teca e distribuire a ciascuno dei lavoratori. Sia i manghi conservati che le copie divennero oggetti di culto, cui vennero dedicate processioni e feste in tutta la Cina.

4. È afrodisiaco

È un frutto esotico, dolce, succoso, conosciuto soprattutto per la sua preziosa attività antiossidante e diuretica, ma nasconde anche altri segreti benefici e “passionali”. Di fatti, grazie alle sostanze nutritive e vitaminiche che la sua polpa contiene, si rivela veramente efficace nell’aumentare la libido e i livelli di testosterone negli uomini.

BONUS (+1) Lo trovate nel Red Valentine!

Il Red Valentine è il panino che abbiamo creato in occasione della settimana più romantica dell’anno. Abbiamo voluto sorprendervi, così come si suol sorprendere la persona amata. Gli ingredienti? Hamburger di pollo ripieno di scamorza ragusana BIO, insalata misticanza, funghi porcini saltati in padella, guanciale croccante, scaglie di mandorle tostate e, appunto, salsa di mango leggermente piccante. Perderete la testa, è garantito.

Related Posts


Il curioso caso del fungo che sa di pollo

È l’unico fungo che sa di pollo. Grazie a questa caratteristica viene chiamato dal mondo anglofono, a ragion veduta, the chicken of the woods, ossia la gallina dei boschi. Il suo nome è Laetiporus Sulphureus. Si tratta di un fungo piuttosto vistoso che cresce sui tronchi di latifoglie mature o cadute. La sua struttura è […]

02.04.2019

Coca-Cola: 4 cose (davvero) assurde che non vi sareste mai aspettati

Diciamocelo pure, la Coca-Cola non si è mai accontentata di essere una delle tante bevande consumate nel nostro Paese, ma ha voluto, fin dall’inizio, conquistare un posto nel cuore della gente, diventando simbolo di felicità, convivialità e condivisione. La sua storia è lunga, unica e ricca di curiosità. Eccone 4! Coca-Cola o Coca-ina? Quante volte […]

29.03.2019

5 insalate dal mondo: la rivincita del piatto dalla fama “light”

Stiamo per parlarvi di INSALATA.Siate sinceri, a quanti di voi viene in mente un piatto di sola lattuga, triste e poco condito? In realtà, le insalate sono molto più di un pasto tipico della dieta dalla facile e veloce preparazione. A dirla tutta, possono diventare un’esperienza enogastronomica di tutto rispetto! Non ci credete? Mettetevi comodi: state […]

19.03.2019

Comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *