Non fatevi spaventare dal suo aspetto terrificante. Il buns con semi di sesamo è nero, ma non è bruciato, né colorato (i coloranti in cucina BIF?! Tzè!)
Ha denti affilati di scamorza ragusana, ma non morde. È dolce, anzi, agrodolce: la zucca alla mentuccia abbraccia il burger reale di manzo italiano di nostra produzione e il contrasto è MOSTRUOSAMENTE BUONO.

Zombif è un panino sorprendente. Quando sarete lì, che l’avrete già addentato, vi sembrerà di averne percepito tutti i sapori a primo morso ma – boom! – d’improvviso esploderà il gusto della cipolla rossa caramellata, lasciandovi estasiati, rapiti da una sensazione di godimento che stavate rischiando di perdere. Così buono da far resuscitare i morti.

Per fortuna, potete trovare Zombif ancora fino a domenica. Abbiamo protratto l’esclusiva: il successo è stato spaventoso!
Vi aspettiamo!

Related Posts


L’hamburger vegano non si deve chiamare hamburger: arriva la “legge”

Non chiamiamoli hamburger se non contengono carne. Lo dice la commissione agricoltura del Parlamento Europeo che ha approvato nuove norme, che vieteranno l’utilizzo di nomi utilizzati per piatti a base di carne per alimenti vegetali. Com’era accaduto anche col latte, essi potrebbero cambiare nome. Potrebbero volerci diversi anni prima che il regolamento entri in vigore […]

14.05.2019

La sorprendente storia dell’amaro: 4 cose che non sapevi

Lo sorseggiamo spesso a fine pasto, per digerire meglio, e perché il suo sapore pungente ci aiuta a “lavare” il palato da tutto il gusto intenso di ciò che abbiamo mangiato: l’amaro è un antico elisir dalle proprietà terapeutiche e dalla storia sorprendente. Ecco perché. 1. Perché “amaro”? Il termine si riferisce ad una bevanda […]

07.05.2019

Non fare il gallo (se sei un polletto): ecco le differenze

Sapeste riconoscere un galletto da un pollo? La risposta è molto meno scontata di quanto potreste mai immaginare. E no, la dimensione non è l’unica cosa che c’entra. La differenza tra pollo e gallo si riduce a due variabili: l’età e il sesso dell’animale. Nonostante i termini siano spesso utilizzati come sinonimi, ci sono più […]

02.05.2019

Comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *