Allium Cepa è il nome scientifico della varietà coltivabile, Allium Canadense di quella selvatica, originaria del Nord America. La parte che mangiamo è il bulbo, protetto da numerosi strati: l’odore è forte – per alcuni, insopportabile –  ma il sapore arricchisce ogni piatto, e a volte ne diventa il solo protagonista (basti pensare alla soupe à l’oignon, una zuppa di cipolle caramellate e crostini gratinati).

Noi di BIF la usiamo molto in cucina: il Black Chick e il Kake dog sono solo alcuni dei burger speciali in cui la trovate (vi assicuriamo, riscuotono sempre grande successo!). La cipolla o la si ama o la si odia, senza vie di mezzo, e spesso chi la ama cotta, non l’apprezza cruda. Ma ciò che stiamo per svelarvi metterà di certo tutti d’accordo.

  1. È una bomba di salute
    Contiene quercetina, un flavonoide che previene osteoporosi, asma, malattie virali e infiammatorie, svolge funzioni antiossidanti e anti-cancerogene e aiuta a combattere il colesterolo.
  2. Non vi farà piangere più
    Tagliare le cipolle è un compito difficile: come evitare di piangere dopo pochi secondi? Lavatele bene e mettetele in freezer 10-15 minuti prima di tagliarle.
  3. Ci si pagava l’affitto
    Nell’Antico Egitto si riteneva che il suo odore potesse riportare in vita i morti. Nell’Antica Roma, invece, i Gladiatori la usavano come unguento sulla pelle per rinforzare i muscoli. E nel Medioevo? Venivano usate per pagare l’affitto, ed erano considerate un buon regalo.
  4. Non si conservano insieme alle patate
    Quasi tutti, nel nostro frigorifero, conserviamo insieme cipolle e patate. Sbagliatissimo: le cipolle assorbono l’umidità delle patate e vanno a male velocemente.
  5. Provoca alitosi? Ecco i rimedi
    La cipolla (specialmente cruda) può avere effetti sull’alito. Per prevenirli ci sono diversi rimedi: un cucchiaino di senape, foglie di menta o prezzemolo, semi di caffè seguiti da un bicchiere di latte, chiodi di garofano, semi di anice e cardamomo.

Venite a provarla nei nostri piatti!

Related Posts


Il curioso caso del fungo che sa di pollo

È l’unico fungo che sa di pollo. Grazie a questa caratteristica viene chiamato dal mondo anglofono, a ragion veduta, the chicken of the woods, ossia la gallina dei boschi. Il suo nome è Laetiporus Sulphureus. Si tratta di un fungo piuttosto vistoso che cresce sui tronchi di latifoglie mature o cadute. La sua struttura è […]

02.04.2019

Coca-Cola: 4 cose (davvero) assurde che non vi sareste mai aspettati

Diciamocelo pure, la Coca-Cola non si è mai accontentata di essere una delle tante bevande consumate nel nostro Paese, ma ha voluto, fin dall’inizio, conquistare un posto nel cuore della gente, diventando simbolo di felicità, convivialità e condivisione. La sua storia è lunga, unica e ricca di curiosità. Eccone 4! Coca-Cola o Coca-ina? Quante volte […]

29.03.2019

5 insalate dal mondo: la rivincita del piatto dalla fama “light”

Stiamo per parlarvi di INSALATA.Siate sinceri, a quanti di voi viene in mente un piatto di sola lattuga, triste e poco condito? In realtà, le insalate sono molto più di un pasto tipico della dieta dalla facile e veloce preparazione. A dirla tutta, possono diventare un’esperienza enogastronomica di tutto rispetto! Non ci credete? Mettetevi comodi: state […]

19.03.2019

Comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *